Una vita dentro una canzone – 20: The House of the Rising Sun (Traditional)

01Quella casa è stata la rovina per più di una ragazza. Io sono una di loro.

Anche io ho una casa di cui dire. Ne ha rovinati tanti di ragazzi. Ci trovi pure me nel libro. Si trova a New Orleans.

Pure la mia. La chiamavano “Del Sole Nascente”. Ma dentro non si alzavano che gemiti, sospiri di piacere, uccelli e botte.

Fuggivo la miseria ma mi piaceva il peccato. Mia madre cuciva jeans, mio padre giocava d’azzardo. Forse anche io ti ho battuta.

Madre? Avrei dovuto ascoltarla, almeno sarei al caldo della casa e passerei le ore a fare orli. Invece diedi retta a un vagabondo. Le sue parole viaggiavano più veloce dei gesti. Non so come mi trovai tutta nuda su un letto e un dolore impossibile in mezzo alle gambe.

Iniziai un giorno in cui non mi bastò più la valigia e il portabagagli. Li lasciai alla matrona, il barista mi riempì il bicchiere e quando ne fui pieno il cazzo mi portò a svuotarmi su una ragazza che aveva gli occhi di cera e le dita di neve.

Ho perduto quel vagabondo. Si ubriaca tutto il giorno a New Orleans. Mi hanno detto che mio padre svuota i bicchieri insieme a lui. Mia madre continua a fare la sarta per non farsi male la sera quando mio padre torna. Se puoi, va dalla mia sorellina e dille di stare alla larga dalla casa del Sole Nascente.

Sì, sto tornando a New Orleans, glielo dirò, te lo prometto. Poi saprò che cosa avrò fatto della mia palla al piede. Se avrò smesso di girare attorno alla casa o se ci entrerò per osservare di nuovo da vicino il disastro che non riesco a reggere quando lo specchio me lo rimanda indietro.

Se accadrà, ti prego, non cercare di me. Me ne sono andata via dalla casa che è quasi un anno, ma il mondo mi ha detto che ero bruciata. Così mi sono ritrovata con un piede sulla Banchina e uno sul treno. Sto tornando a New Orleans anche io, ma vado direttamente alla casa. Le mie gambe sono ancora sode e il petto pronto a essere morsicato. Non chiedere di me, te ne prego.

Se accadrà accadrà. Non ti chiedo il nome, ma la tua disperazione sarà pane per alimentare la mia. Se la ruota si fermerà sul tuo numero, sarà la tua infelicità a dire a che punto è la mia. Più scendo, più ho la necessità di scendere. Il pozzo non ha ancora un fondo e mi chiedo se lo toccherò mai. Tu, se del caso, cerca di essere buona con me. Più sarai buona più me ne andrò prima.

Sarò buona con tutti. Sono buona da quasi due secoli. Ma chi mai ha avuto la bella idea di chiamare proprio me nella Casa del Sole Nascente?02

Non ne sapremo mai il nome. Ci hanno ficcato dentro una canzone e siamo usciti dalla bocca di un’infinità di cantastorie. Ho sentito che la maitresse si chiamava Marianne Le Soleil Levant e che per questo la casa ha il nome che conoscono tutti. Ma forse ero troppo ubriaco per capire bene cosa stavano dicendo.

Andremo avanti finché ci sarà povertà, avidità e prurito. Qualcuno mi dia un infuso per invecchiare. Ho creduto di uscire mille volte e mille volte sono tornata. Qualcuno mi dia il cambio. Ma non vedete quante altre mutandine ci sono per farvi inebriare del loro odore?

Ma saremo sempre noi dentro quella canzone. E non sarà una voce da usignolo o da prete nero a cambiare il nostro destino. Tu sarai sempre il muro, io il martello. Vuoi scommetterci che tra un secolo ci troveremo di nuovo su questo treno che ci porterà a New Orleans, nella Casa del Sole Nascente?

 

A LIFE WITHIN A SONG – 20: THE HOUSE OF THE RISING SUN (TRADITIONAL)

 03

That house’s been the ruin for many girls. I’m one of them.

I’ve a house to talk about too. Many boy it has ruined. In that book you can find me also. It’s down in New Orleans.

Mine too. They called the House of the Rising Sun. But only moans, sighs of pleasure, dicks and punches would raise inside.

I run away from mysery , but I liked the sin. My mother sewed blue jeans, my father was a gamblin’ man. Maybe I too hit you.

Mother? If I had listened what she said! I’d be at home at least, to join the heat, and would spend my hours sewing hems. On the contrary I listened to a rambler and let him lead me astray. His words would speed up than his actions used to do. I don’t remember how I realized to stay naked on a bed with an impossibile pain between my legs.

I began one day when a suitcase and a trunk were not enough anymore. I left them to the matron, the barman filled my glass and, when I was loaded, my dick brought me to empty myself on a girl whose eyes were wax and fingers made of snow.

I lost that rambler. He used to get drunk all day long down in New Orleans. I’ve been told that my dad now empties glasses with him. My mother goes on working as a tailor not to hurt herself when he comes back at evening. If you can, do meet my little sister and tell her to keep clear of the House of the Rising Sun.

Yes, I’m coming back to New Orleans, and I tell her, I promise. Then I’ll realize what it has been of my ball and chain. If I have finished to hang around the House or if I get into to watch the shambles I can’t put up with it when the mirror gives me back its image.

If it happens, I plead you, don’t look for me. I’ve gone away the House for almost year, but the world told me I’m burned. So, i foundmyself with one foot on the platform and the other on the train. I’m going back to New Orleans as well, but I’m heading to the House directly. My legs are still solid and my breast ready to be bitten. Don’t ask of me, I plead you.

If it happens it happens. I don’t ask you your name, but your desperation will be the bread to feed mine. If the big wheel stops on your number, your unhappiness will tell me to what extent is mine. The more I go down the more I need to go down. The well has not shown its deep end yet and I wonder if I ever touch it. If necessary, you try to be nice to me. The nicer you’ll be, the earliest I’ll go away.

I’ll be nice to everybody. I’ve been nice for nearly two centuries. Who had the damned idea to invite me into the House of The Rising Sun?

We’ll never know the name. They stuck us into a song and we come out of endless storytellers’ mouth. I’ve heard the maitress was named Marianne Le Soleil Levant and that was the rason the House got the name everybody know. But maybe I wass too drunk to understand well what they were saying. 04

We’ll go on until poverty, greed and itch wil take place. Somebody do offer me an infusion to get old. Thousand times I thought I could escape, thousand times I got back. Somebody do relieve me, please. Don’t you see how many g-strings are there to inebriate you with their smell?

But the world continue to find us our two within that song. And it won’t be a nightingale voice or the one from a black priest to change our doom. You’ll be always the wall, me the hammer. Do you want to bet that in a century we’ll be back on this train leading us down in New Orleans at the House of the Rising Sun?

 

Autori che la hanno interpretata / Authors who performed it

animalsAsaf Avidan; Agents of Oblivion; Agnaldo Timóteo; Aphrodite’s Child; B.B. King and Mary Travers; Bachman-Turner Overdrive; Bard of Ely; Beastie Boys; The Blind Boys baezof Alabama (as Amazing Grace); Bob Dylan; Bob Fuzz; Bon Jovi; Brand New Sin; Buster Poindexter; Carol Kidd; Cat Power; Cody C & J.R.; Collin Raye; Courtney Love; Creedence Clearwater Revival; Dave Evans; Dave Van Ronk; David Allen Coe; Demis Roussos; Doc Watson & Richard Watson; Dolly Parton; Duran Duran; Eagles; Eric Bibb & Cyndee Peters; Eric Burdon; Evereve; Five Finger; Death Punch; Frijid Pink; Gary Glitter; Geordie (sung by Brian Johnson before joining AC/DC); Gerry and the Pacemakers; Glenn Yarbrough; Gregory Isaacs; James Last; Jandek; Jimi Hendrix; Joan Baez; John Otway; Johnny Cash; Johnny Hallyday; Josh White; Kult; La Renga; Lead Belly; Leslie West; Maria Daines & Paul Killington; Marianne Faithfull;five finger Mark Knopfler; Mark O’Connor; Muse; Nina Simone; Odetta; Oysterhead; Rockapella; Roger McGuinn; Ronnie Milsap; Sammy Kaye; Santa Esmeralda; Scorpions; Scum; Sentenced; Sinead O’Connor; Sivert Høyem; Tangerine Dream; The Adolescents; The Animals; The Barbarians; The reinhardtBe Good Tanyas; The Brothers Four; The Flower Travellin’ Band; The Forest Rangers feat. Battleme; The Moody Blues; The Platters; The Ventures; The Weavers; The White Buffalo; The White Stripes; Tim Hardin; Tim O’Brien; Tommy Emmanuel; Tori Amos; Toto; Tracy Chapman; U2 & Green Day; VixenWalls of Jericho; Waylon Jennings; Woody Guthrie; Wyclef Jean et Les Portes du Pen.

 

In altre lingue/ In other languages

Al Bano (in italian: La casa del sole); Armando Savini (in italian Non dite a mia madre); I Bisonti (in italian: La casa del sole); Davide Van de Sfroos (translated in dialect Laghèe as la cà del suu che nass); Dik Dik (in italian: La casa del sole); Fausto Billi (in italian: La casa del sole); Fausto Papetti (instrumental); Karel Gott (in Czech: Dům u Bílých bran); Los Marcellos Ferial (in italian: La casa del sole); Los Speakers (in spanish: La casa del sol naciente); Luigi Chiocca (in italian: La casa del sole); Pooh (in italian: La casa del sole, inserita nell’album Beat ReGeneration); Riky Maiocchi (in italian: Non dite a mia madre); Riky Maiocchi (in italian: La casa del sole ; 1965: second version).

Fonte: Wikipedia

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...